Paul Smith fotografato per Max

Paul Smith, e già uno ha detto tutto. 
Quando gli amici di Max mi hanno chiesto la disponibilità a fotografarlo ho accettato anche perché nel mio guardaroba qualcosa di lui c’ è sempre.
E cosa c’è di meglio che fotografare qualcuno che per te rappresenta veramente qualcosa?
E’ probabile che Paul, come lui ha chiesto di chiamarlo, questo lo abbia sentito anche se quel giorno non indossavo niente di suo, fatto sta che da subito è sembrato di avere a che fare con un buon amico con il quale non mancano le battute ironiche e le risate.
Simpatico, spassoso, gentile e disponibile.
Ah, cari modelli e modelle, volete sapere come stare davanti alla macchina fotografica? 
Fatevi insegnare da lui, perchè una volta deciso dove scattare ho fatto click 5 volte e…
“ragazzi abbiamo finito”
“finito? Ale, è successo qualcosa? ci sono problemi?”
“no, abbiamo finito, ce l’ abbiamo”
“la foto?!”
“si la foto!”
Ci siamo accomodati attorno ad un tavolo, tutti abbiamo detto “questa” guardando le 5 foto. Poi acqua, bibite, macedonia, caffè, chiacchiere, ringraziamenti e saluti.

Sotto 2 delle 5 foto, precisamente la prima e la quarta.
Se le scaricate vedrete che sono numerate 26 e 29, è la numerazione che è stata ridata per l’ inserimento nel sito ma di foto ne sono state fatte 5, fidatevi!

 img-029 img-026

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.